Prestazioni Lavoratori

L’ Edilcassa di Basilicata eroga ogni anno, ai lavoratori che ne fanno richiesta, le prestazioni facoltative, tenendo conto delle disponibilità di bilancio.

Tutte le prestazioni facoltative sono corrisposte ai lavoratori semprechè l’impresa sia in regola con la presentazione delle denunce ed i relativi versamenti all’Edilcassa.

Ogni erogazione viene erogata annualmente fino a concorrenza dell’importo massimo rimborsabile.

Prestazioni Ordinarie

  • Anzianità professionale edile (A.P.E.): la EdilCassa di Basilicata, in occasione del 1° maggio eroga al lavoratore, che nel biennio precedente computato dal 1° ottobre al 30 settembre abbia maturato almeno 2.100 ore, un premio di professionalità calcolato sulle ore effettivamente lavorate nel secondo anno del biennio;
  • Integrazione alla indennità di malattia;
  • Integrazione alla indennità di infortunio o malattia professionale.

Per tali prestazioni, la regolamentazione è stabilita dai relativi contratti nazionali di lavoro con i relativi allegati.

Prestazioni Sanitarie

Si comunica che dal primo ottobre 2020 le prestazioni sanitarie sono a carico del fondo sanitario SANEDIL.

Prestazioni Straordinarie

Requisiti necessari per accedere a tutte le prestazioni exstracontrattuali:

  • 800 ore denunciate e pagate nei 12 mesi antecedenti alla data dell’evento (valido per i lavoratori di Matera e Provincia);
  • 600 ore, denunciate e versate, nell’ultimo biennio antecedente o quello di almeno 400 nell’ultimo anno, sia l’anno che il biennio vanno riferiti all’anno edile ottobre/settembre (valido per i lavoratori di Potenza e Provincia).
  • I soli lavoratori di Potenza e Provincia per tutte le assistenze e rimborsi devono allegare un’ autocertificazione (dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà) dalla quale risulti che, per lo stesso motivo non ha percepito e richiesto allo Stato o ad altri Enti rimborsi per la stessa prestazione.

N.B. NELL’ AREA MODULISTICA SEZIONE LAVORATORI TROVERETE LE DOMANDE PER LA RICHIESTA PRESTAZIONI DEI LAVORATORI DI MATERA E PROVINCIA – POTENZA E PROVINCIA.

La Edil Cassa corrisponde al lavoratore che contrae matrimonio un contributo di € 300,00 lordo 

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore di lavoro denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti la data del matrimonio.

La domanda deve essere corredata di:

• Certificato di matrimonio rilasciato dal Comune di appartenenza;

• Stato di famiglia.

• La richiesta deve essere effettuata entro e non oltre 90 gg. dalla data di matrimonio.

La Edil Cassa corrisponde al lavoratore allietato dalla nascita del primo/a figlio/a un contributo straordinario di

€ 300,00 lordo 

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore di lavoro denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti la data di nascita.

La domanda deve essere corredata di:

• Certifica di nascita;

• Stato di famiglia;

• La richiesta deve essere effettuata entro e non oltre 90 gg. dalla data di nascita.

La Edil Cassa corrisponde ai lavoratori:

• € 50,00 per le scuole elementari;

• € 100,00 per le scuole medie inferiori;

• € 150,00 per le scuole medie superiori;

• € 200,00 per le università.

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore di lavoro denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti la data della richiesta.

Per la scuole elementari/medie la domanda deve essere corredata di:

• certificato di iscrizione per la prima volta alla classe di frequenza;

• Stato di famiglia;

• Per gli studenti universitari la domanda deve essere corredata di:

• Certificato di iscrizione della facoltà con gli esami sostenuti;

• Si richiede il superamento di almeno 3 esami nell’anno accademico precedente e di non essere fuori corso;

• Stato di famiglia;

• Le richieste, a pena di non accoglimento, dovranno essere presentate dal 1° Ottobre al 31 Marzo di ogni anno.

La Edil Cassa corrisponde ai lavoratori un contributo una tantum di € 20,00 per la compilazione della dichiarazione dei redditi (Modd. 730 o Unico) presso i Centri Assistenza Fiscale di emanazione CGIL CISL UIL e/o di Associazione Imprenditoriale costituenti il Cartello.

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore di lavoro denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti la data fattura.

La domanda deve essere corredata di:

• Fattura rilasciata da uno dei CAAF;

• La richiesta deve essere effettuata entro e non oltre 90 gg. dalla data della fattura.

La Edilcassa corrisponde un contributo annuale di € 520,00 lordo al lavoratore che, all’interno del proprio nucleo familiare, ha un componente portatore di handicap con il 100% di invalidità riconosciuta dalla competente Commissione medica istituita presso l’A.S.L..

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti la data di richiesta.

La domanda deve essere corredata di:

• Copia autenticata del certificato rilasciato dalla A.S.L. da cui risulti la percentuale di invalidità;

• Stato di Famiglia;

• La richiesta da presentare nel mese di Marzo di ogni anno .

LA Edilcassa riconosce al coniuge del lavoratore o al genitore, se celibe, un contributo straordinario di € 1.500,00 nel caso di decesso del lavoratore.

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti l’evento.

La domanda deve essere corredata di:

• Certificato di morte;

• Atto sostitutivo di notorietà dal quale risultano i nominativi degli eredi del defunto e l’indicazione del delegato alla riscossione;

• Stato di Famiglia antecedente la data del decesso;

• Essere in forza alla data del decesso;

• La richiesta deve essere effettuata entro e non oltre 90 gg. dalla data di decesso.

LA Edilcassa riconosce al lavoratore un contributo straordinario di € 520,00 in caso di decesso del coniuge o di un figlio.

Requisiti – documenti – termini

Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti  l’evento.

La domanda deve essere corredata di:

• Certificato di morte;

• Stato di famiglia antecedente la data del decesso;

• La richiesta deve essere effettuata entro e non oltre 90 gg. dalla data di decesso.

La Edilcassa interviene con un contributo economico in favore dei lavoratori che abbiano usufruito di cure termali.

L’importo da riconoscere per ogni giornata di cure, escluse le festività e le domeniche, è pari a € 15,00 fino ad un massimo di 12 giorni.

Requisiti – documenti – termini

• Il lavoratore deve avere un accantonamento di almeno 800 ore denunciate e versate nei 12 mesi antecedenti la data di dimissioni dalle terme.

• La richiesta deve essere effettuata entro e non oltre 90 gg. dalla data di dimissioni dal luogo di cura.

La domanda deve essere corredata di:

• Certificazione della spesa sostenuta;

• Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà attestante la non rimborsabilità da parte di strutture pubbliche e/o private.

LA Edilcassa distribuisce annualmente ai lavoratori indumenti da lavoro.

Requisiti – documenti – termini

Al lavoratore che ha maturato un accantonamento di almeno 800 ore denunciate e versate,  sarà inviato al proprio indirizzo un coupon per il ritiro degli indumenti. La data per Il periodo della consegna sarà specificato sul coupon.

In caso di nuova assunzione l’Edilcassa, su richiesta del lavoratore, fornisce gli indumenti da lavori anche se non ha maturato il requisito delle ore ( Kit d’ingresso ).

adminPrestazioni Lavoratori